venerdì 11 ottobre 2013

L’ALBERO DELL’AUTUNNO


Abbiamo costruito l’albero dell’autunno.

Quello che viene prima dell’albero di Natale.

Non possiamo appendere niente o fissare niente alle pareti di casa e così ci siamo inventati questo albero che rallegra un po’ la nostra living room.

Abbiamo raccolto, nel parco accanto alla scuola del Grande, dei rami secchi perfetti per il nostro progetto.

Abbiamo comperato una di quelle spugne che si usano per fare composizioni di fiori.

Abbiamo recuperato la nostra vecchia adorata caraffa Ikea.

Taglia. Controlla. Componi.

Il Grande ha preso la macchina fotografica e mi ha detto “Adesso, mentre tu sistemi i rami, io fotografo.

Decine di foto che con lui ho dovuto poi rivedere.

Foto sfuocate, foto tagliate, foto controsole, foto belle, foto particolari.

Tra tutte però ha scelto di postare questa sotto.

Le foto le ho fatte io, decido io cosa mettere”.

Ok.

Abbiamo poi raccolto bacche, pigne e castagne e ci siamo messi all’opera con ago e filo.

Rosso e marrone.

Nessun altro colore per il nostro albero.
Il risultato a noi è piaciuto moltissimo e sulla piccola mini libreria che abbiamo in sala sta proprio bene.

Quando lo guardiamo però ci sembra che manchino un po’ di pigne.

Dovremmo tornare in qualche boschetto a cercarle!





3 commenti:

  1. io direi che hai una vena artistica mica da ridere ... è bellissimo. complimenti miri

    RispondiElimina