lunedì 7 ottobre 2013

SODA BREAD


Iniziano le giornate un po’ uggiose.
Quelle in cui si può ancora uscire di casa, ma c’è vento, fa freschino, ci sono le nuvole e la prospettiva di passare una mattinata in casa non è poi così brutta.

Dopotutto, in questa fase della mia vita, non sto lavorando e perché allora non godersi un po’ la casa?
Però un buon libro non si può leggere sul divano.
Però un tè non si può bere sulla poltrona guardando fuori.
Però un bagno caldo e rilassante non si può fare.
Perché c’è una Piccola per casa da tenere a bada.

Però, con lei, si può pasticciare in cucina!
E come si diverte.
Lei.
Anch’io però. Nonostante la confusione che è capace di creare.

Abbiamo trovato, sul nostro libro di cucina del momento, la ricetta per fare il Soda Bread e ci abbiamo provato.
Il risultato è stato molto gustoso e che soddisfazione!

Ingredienti:
175 grammi di farina bianca
175 grammi di farina integrale autolievitante
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di sale
300 ml di yogrut naturale

Mischiare le due farine, il bicarbonato di sodio e il sale in un recipiente.
Fare un buco nel centro, versare lo yogurt e mischiare il tutto.
Passare l’impasto su un ripiano in legno e lavorarlo con le mani per qualche minuto.
Creare una forma rotonda e praticare nel centro un taglio a x.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 25-30 minuti.
Saprete che è pronto quando, battendo con il pugno sopra il vostro pane, sentirete un rumore di vuoto.
Noi lo abbiamo servito e mangiato con dell’hummus.
Perfetto.
Il sapore del pane è un sapore deciso e potrebbe non piacere a tutti.
Qua è finito in un giorno!



Nessun commento:

Posta un commento