lunedì 18 novembre 2013

COOKIES



Venerdì scorso il tempo non era dei migliori.

Giusto però per cucinare biscotti.

E questa volta abbiamo preparato i preferiti del Grande.

I cookies classici con i pezzettini di cioccolato.


Ingredienti per una dozzina di biscotti:
- 200 gr di farina 00
- ½ cucchiaio di lievito
- 90 gr di burro
- 60 gr di zucchero di canna
- 50 gr di zucchero semolato
- 1 uovo
- 1 bustina di vanillina (io non la metto!)
- 200 gr di cioccolato
- Un pizzico di sale

Accanto a me, fedelissima, la Piccola ha seguito ogni singolo istante della preparazione.

Fare sciogliere il burro e farlo raffreddare.
Tagliare a cubetti il cioccolato.
Passare al setaccio la farina, il lievito e il sale.
Amalgamare il burro fuso raffreddato, i due tipi di zucchero e l'uovo ottenendo un composto omogeneo.
Aggiungere la vanillina, il composto secco e, per ultimi, i cubetti di cioccolato.
Formare delle palline e disporle su una teglia ricoperta da carta forno.
Infornate per  10 minuti a 170°- 180°.

Lo so c’era il lievito, lo so c’era l’uovo crudo, lo so non è il massimo, ma la Piccola ha mangiato un bel po’ di impasto durante la preparazione.
E se le piaceva.
Il Grande, tornato da scuola, ha trovato i biscotti come merenda ed, insieme ad una tazza di tè, ne ha fatto una bella scorpacciata.
Sono deliziosi
Vuol dire che la ricetta è riuscita.


Parentesi scuola.

Venerdì, in Inghilterra, c’è stata la giornata di raccolta fondi ‘Children in Need’ e, come ogni anno, non si va a scuola in uniforme.

Si segue un tema scelto dalla scuola, si porta 1 pound da donare, e si fanno tante attività divertenti.

Il tema di quest’anno: pigiama e copripigiama.

Il Grande era emozionatissimo.

Si è presentato a scuola con il suo pigiama e con il copripigiama entrambi da superman.

Più ci avvicinavamo alla scuola al mattino e più vedavamo bambini con pantofole, pigiami, vestaglie, orsetti.

Simpatico.



E poi ho cominciato a vedere alcuni genitori in mega tutoni/pigiami/copripigiami anche abbastanza discutibili.

Da una grande BMW è uscito un uomo vestito da orsetto.

Vi assicuro che fa un certo effetto.



Ma la cosa davvero divertente è stata vedere il preside accogliere tutti in pigiama, i maestri del Grande aprire la porta della classe in pigiama e le segretarie in pantofole avvolte da una vestiglia color rosa pastello con sotto un pigiamino tutto in tinta.



Niente macchina fotografica.

Non so se è stato un bene o un peccato non averla.

Il Grande all’uscita da scuola, era euforico e molto molto divertito.

4 commenti:

  1. i vostri biscotti sono davvero insuperabili... bravissima Piccola. e che divertente l'idea dei pigiami a scuola!!!
    baci a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo rifarli allora quando saremo a casa! :)

      Elimina
  2. Ho passato buona parte del pomeriggio a leggere il tuo blog. Io insegno inglese in una scuola media e leggere tutto quello che scrivi sull'Inghilterra mi affascina molto. Ho trovato tante informazioni sugli usi e costumi britannici che sicuramente "mi rivenderò" a scuola. Di certo racconterò ai miei ragazzi di questa fantastica e super educativa iniziativa di beneficenza. E le ricette tipiche, come quella di questo post, faranno un successone!
    Ti abbraccio e...tornerò a trovarti di sicuro!
    Rosa
    P.S. un bacino al Grande e alla Piccola. Che teneri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa,
      piacere di conoscerti! Insegni a ragazzi che hanno un'età che mi affascina e mi spaventa tantissimo...tanti complimenti. La figura dell'insegnante è così importante!
      Qua il sistema scolastico è davvero molto diverso.. e noi stiamo imparando tante cose.
      Se hai voglia di raccontarti e confrontarti, scrivimi pure.
      Ti aspetto sul blog quando vuoi. E' stato un piacere!
      Miriam
      PS: Non appena i bimbi sono a letto, vado a curiosare un po' il tuo...ha un nome molto molto bello.

      Elimina