martedì 7 ottobre 2014

KEDLESTON HALL



Domenica scorsa siamo stati nel Derbyshire.
Una gita firmata National Trust in una località poco più a nord di Derby.
Kedleston Hall. 



Prima di visitare la villa ci siamo concessi una passeggiata nei boschi che la circondano.
Il cielo blu, le foglie secche sotto i piedi e il vento tra i rami degli alberi ci hanno tenuto compagnia per tutta la mattina.
Ghiande, castagne, pigne, foglie secche, sassi.
E’ impressionante vedere quante cose un bambino, in un bosco, riesca a raccogliere con solo due mani.
Se poi i bambini sono due e le mani quattro, serve uno zaino intero per portare a casa tutti i tesori recuperati.
Assolutamente indispensabili ai lavoretti pomeridiani.
Così mi hanno detto.

Seguiamo il sentiero verso nord fino a quando non troviamo un cartello in legno che ci invita a costruire il nostro rifugio personalizzato.
Costruire un rifugio con i rami (build a den) è un' attività fondamentale per un bambino inglese.
Questa attività è talmente comune che, lo scorso anno, il Grande ha partecipato ad una festa di compleanno il cui scopo principale era proprio quello di costruire un rifugio, un den.
Accanto al cartello, in un grande spiazzo nel bosco, abbiamo trovato diverse tane preparate da altri bambini.
Un giro veloce e si riprende il cammino.

La fame comincia a farsi sentire e noi troviamo la panchina perfetta per il nostro picnic.
Panchina con belvedere.
Pranzo veloce perché, sebbene, il cielo sia blu, l’aria frizzante si fa sentire forte e chiaro.


Dopo pranzo si torna nel bosco dove ci attende uno spettacolo che ci lascia senza parole.
Un albero, completamente sradicato e crollato, ci permette di curiosare al suo interno. Un grande buco.
Talmente enorme che il Grande riesce quasi ad entrare!


Si riprende il cammino fino a quando la vediamo.
In lontananza vediamo la grande casa.
Kedleston Hall.
Attraversiamo il cancello e corriamo giù per il prato.
Passiamo accanto ad un gregge che sta riposando sotto un albero e, in pochi minuti, ci ritroviamo nel giardino della villa.
  

Kedleston Hall è una bellissima casa di campagna inglese appartenuta alla famiglia Curzon.
L’edificio attuale risale al 1759.
Il prato sul retro è meraviglioso. Fitto, verde, elastico.
Perfetto per una corsa a piedi nudi.
Addirittura profumato.



Sul davanti altri prati ospitano mucche, pecore, anatre e oche selvatiche.
Nessuno si lamenta del proprio vicino.
Animali diversi in perfetta convivenza tra loro.
Il fiume e il ponte a tre arcate è un di più spettacolare.
Non mi sarei stupita di veder arrivare una carrozza trainata da cavalli attraversare il ponte e fermarsi davanti alla scalinata d’ingresso.
Per finire l’interno della magione.
Forse uno degli interni più belli che abbiamo visitato fino ad ora.
Come sempre, il National Trust, offre ai bambini la possibilità di condurre cacce al tesoro con indizi nascosti nelle varie stanze.
Questo permette agli adulti di visitare la villa e intrattenere all’interno, anche senza un pallone da calcio, bambini di ogni età.




Giornata ideale.
Anche questa domenica il National Trust ha fatto centro!

www.nationaltrust.org.uk/kedleston-hall
 

4 commenti:

  1. Che spettacolo!!!!
    Ricordo le mie meravigliose passeggiate in Cornovaglia durante i miei sei mesi di erasmus, il verde, le pecore belle, i castelli. Che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Drusilla!Ci sono degli angoli davvero spettacolari qua intorno. Erasmus in Cornovaglia? Deve essere stato bellissimo!

      Elimina
  2. Sei diventata la mia inviata speciale del National Trust! :)

    RispondiElimina