martedì 24 marzo 2015

Tempo tutto mio

Ho la fortuna di potermi prendere del tempo tutto mio. Specialmente quando la Piccola è alla nursery.
A me piace camminare da sempre. In montagna, in pianura, al mare.
L’importante è camminare.

Per questo, il tempo tutto mio, lo passo così, camminando.


Ho anche la fortuna di vivere in un paese molto verde, molto family friendly, molto a portata di persona.
E proprio dietro casa si trova una pista ciclabile/pedonale che costeggia un canale e attraversa case, prati, orti.
E’ la mia meta per tre giorni a settimana.
E’ un tempo breve che mi concedo.
E’ un tempo compreso tra i quindici e i venti minuti a seconda del passo della giornata.
A volte accelerato, a volte più lento.
A volte stupito, a volte pensieroso, a volte in fermento.
E’ sicuramente un tempo prezioso per me, per il mio fisico e per la mia mente.
E imparo a respirare e a osservare.
E imparo ad accelerare e imparo a rallentare.
E incontro persone e scambio saluti.
Ho la fortuna di potermi prendere del tempo tutto mio.
E’ un tempo che mi cambia e mi carica per la giornata.

10 commenti:

  1. Poter prendere del tempo tutto per se è importante. Anch'io amo camminare in campagna o lungo lago, mi serve al fisico ma anche alla testa!

    RispondiElimina
  2. Oh si quanto serve! Molto più alla testa che al fisico ... ;)

    RispondiElimina
  3. Quanto è bello camminare: hai proprio ragione!!
    E ai piedi per me a volte si aggiungono le ruote della bici, anche di quella non posso fare a meno nonostante le salite e le discese di San Francisco! =) Tornerò presto a leggerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bici..altro mezzo che usiamo spesso! Ci si rigenera! Ecco, magari in San Francisco, in bici, io farei un pochino fatica! Ci vuole decisamente allenamento. Qua le salite sono molto meno impegnative! A presto!

      Elimina
  4. quanto mi manca disperatamente camminare :-S

    RispondiElimina
  5. Ciao Valentina! 5 minuti, solo 5 si possono trovare...e ne sarai piu che soddisfatta! ;)

    RispondiElimina
  6. Tutte le mattine nella mia corsa tra una scuola e l'altra guardo il canale e penso che prima o poi la prendero' anch'io quell'abitudine, quando tutti e tre i marmocchi saranno sistemati nella stessa scuola e dopo averli lasciati nelle loro classi mi incamminero' lungo il canale. Sabato mattina ho mollato i bimbi con Babbo e ho camminato per un'ora, nel silenzio del sentiero, incrociando solo qualche ciclista e qualche donna attempata lanciatissima nella corsa in certe tutine attillate da fare invidia. Ah ah.
    Mi ha fatto bene ed ero bella carica quando sono rientrata alla base!
    Posso dirlo pero'? Sarebbe bello farci queste camminate insieme!!!
    Magari in giorno ci mettiamo le cuffie e chiacchieriamo su skype mentre camminiamo! ah ah

    RispondiElimina
  7. Adesso ti metti a ridere, ma, stamattina, mentre camminavo e tenevo il telefono in mano per controllare il tempo ho pensato.."quasi quasi faccio una chiamata a Fa!"...ah ah ah.. chissà, se farete una relocation piu a nord, potremmo essere vicine di casa!! :) chi è che diceva "never say never?"..;)

    RispondiElimina
  8. Quanto manca anche a me camminare...
    Qui fa decisamente troppo caldo e umido per fare più di qualche passo. E mancano anche i luoghi adatti. Il lungomare non è il massimo e i posti fuori città e non solo, sono invasi da cani randagi. Insomma un disastro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia! E' davvero un peccato... magari se hai un giardino e trovi un posto all'ombra puoi cercare uno sfogo all'aperto e un hobby all'aperto!

      Elimina