martedì 21 aprile 2015

GLASGOW in un giorno

Abbiamo passato tre giorni in Scozia, ospiti a casa di amici nella città di Glasgow.
Uno dei tre giorni lo abbiamo dedicato a conoscere questa città.
Che non mi è piaciuta.

La prima meta è stata il Riverside Museum (museo dei trasporti) e la Tall Ship.
Questo museo è stato davvero affascinante e vi siamo rimasti tutta la mattina.
Si trovano tantissimi modelli di trasporto, dalle macchine d'epoca, alle moto, ai treni, agli autobus, alle macchine dei pompieri alle ambulanze.
Skateboard, pattini, biciclette, passeggini.
Tutto ciò che è un mezzo di trasporto si trova all'interno di questo museo.
Tutto esposto in modo molto ordinato, creativo e divertente.


Il museo si affaccia sul fiume e, ad attenderci, c'è la Glenlee, una nave che ha solcato gli oceani per la prima volta nel 1896.
Un posto perfetto per i bambini che si sono divertiti moltissimo a scoprirla e a rivivere momenti della vita dei marinai.
Anche il duro lavoro di pulizia del ponte.
Tutto è curato e a misura di bambino.

Dalla nave si vede Glasgow in lontananza.
Mangiamo un boccone per pranzo, un menù dei pirati, e riprendiamo la macchina per raggiungere il centro della città.
La città di Glasgow è viva, c'è moltissima gente per le vie centrali.
C'è musica, c'è mercato, c'è profumo di dolci venduti nelle bancarelle.
Ma nonostante questo, la città non mi coinvolge e non mi prende.
La piazza principale, George Square, ospita la storica City Chambers inaugurata nel 1888 dalla Regina Vittoria. E' il municipio della città.
Altra tappa, che ho apprezzato, è stata la Cattedrale, Glasgow Cathedral, che dietro di sé nascondeva un cimitero affascinante su una piccola collina.
Il cielo era blu, bellissimo.
I bambini avevano passato tutta la mattina in un museo e non abbiamo passato altre ore all'interno.
Sono certa che ci sono altri musei degni di nota in città, ma, con i nostri bambini, quello dei trasporti ci sembrava il più azzeccato.
Non posso dire nulla della vita notturna e dei locali di Glasgow, ma ci hanno detto essercene di veramente interessanti e alternativi.

Un giorno solo è poco, ma noi avevamo voglia di vedere Edinburgo e di perderci nelle foreste scozzesi durante la nostra vacanza.
Non posso dire di essermi innamorata della città, proprio no.
Ma mi sono piaciuti i murales.
I tantissimi murales sparsi un po' ovunque.
Il più grande lo abbiamo fotografato a pezzettini per portarcelo a casa.
Era davvero impressionante!







2 commenti:

  1. Ricordo Glasgow solo per esserci atterrata in aeroporto da Dublino, per uno dei nostri primi weekend insieme io e Ge'. L'obiettivo era visitare Edinburgo! Non c'e' paragone tra le due citta', ma questo museo e' uno spettacolo! Me lo segno! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gita a Edinburgo arriva arriva ... e hai ragione, non c'è paragone. Edinburgo è stata una delle città più belle che ho visitato! Aiutata dal fatto che il cielo è stato blu tutto il giorno! :)

      Elimina