giovedì 10 settembre 2015

RINGRAZIARE i nonni, sempre!


A volte mi dimentico, e a volte non ci penso, e a volte mi sento cosi’ timida nel farlo che non lo faccio.
Ringraziare i nonni, sempre.

I nonni ci sono, in qualunque momento.
I nonni ci vogliono bene, qualunque cosa abbiamo fatto.
I nonni ci viziano, in qualunque paese viviamo e nonostante le distanze.
Non so come facciano, ma trovano sempre il modo.
Trovano sempre il modo di risolvere tutto. Con calma e con pazienza.

Non parlo solo di aiuto concreto, di aiuto tappa buchi. Parlo di una chiacchierata, parlo di un bicchiere d’acqua versato quando si ha sete, parlo di un abbraccio donato solo per il gusto di fare una coccola.


I miei genitori sono venuti a trovarci per stare con noi tra fine luglio e gli inizi di agosto.
I miei suoceri verranno a trovarci a fine settembre.
I nonni sono presenti nella vita dei miei figli e io ringrazio per questo.
Trasferirmi all’estero mi dava i brividi al pensiero di togliere ai miei bambini le emozioni, i momenti che solo gli attimi vissuti con i nonni sanno dare.
I miei nonni ci sono sempre stati per me. Io li ho vissuti e loro hanno vissuto me.

Sono felice che i miei bambini, con tempi e ritmi di una famiglia expat, possano aver la fortuna di vivere la stessa cosa.



Spero un giorno di diventare nonna anche io e avere le stessa capacita’, gli stessi poteri magici che hanno avuto i miei nonni e che hanno i nonni dei miei bambini ora.

2 commenti:

  1. Concordo pienamente ed in questo ti dico che secondo me l'espatrio aiuta a capire il grande valore dei nonni perché capita che chi li ha sempre accanto lì dia un po' troppo per scontati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio cosi'...per me e' stato cosi'...se mi guardo indietro davo davvero la presenza dei nonni accanto a noi per scontato. Ora e' un tesoro preziosissimo!

      Elimina