mercoledì 7 ottobre 2015

MERCOLEDI giorno di bucato



La vita inglese, la nostra vita da espatriati, ormai ha preso una routine tutta sua. 
 Siamo arrivati a una quasi normalita’ che ci piace e ci mette a nostro agio.
Vivere in Uk non e’ piu’ una novita’.
Scrivere per il blog mi piace, ma e’ indubbiamente un bell’impegno. 
Potrebbe non sembrare tale, ma richiede tempo e dedizione.
E i diversi progetti in ballo, il lavoro, gli impegni dei bambini, le amicizie, la famiglia, la casa, anche hanno bisogno di tempo.



Non voglio chiudere questo mio blog, voglio rileggermi tra tanti anni e rivivere quest’avventura di vita che sto vivendo ora con la mia famiglia.
Ho pensato solo di ridurre i post a uno a settimana.
Il mercoledi’.
Il giorno del bucato.

Il mercoledi’, pioggia o non pioggia, a casa mia si lavano le lenzuola.
E la casa si riempie di profumo di bucato.
Quando fuori splende il sole, stenderle in giardino mi mette tranquillita’.
Sono belle le lenzuola stese nel verde.

Ci sentiamo quindi il mercoledi’.
Pioggia o non pioggia!

6 commenti:

  1. Mi sembra bellissima questa pagina del tuo blog! è vero non è facile scrivere, pensare a ciò che si vuole dire, come e ....così via e indubbiamente sono mille le cose da fare.
    La trovo un'idea simpaticissima, il mercoledì: non solo stenderai le lenzuola ma dipingerai su questo bel libro di Vita un'altra pagina... coi colori che sai accostare benissimo!
    Ti leggo "semprissimo" !!!! bacioni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande abbraccio crisalide! E a presto .. GRAZIE!

      Elimina
  2. Io direi che stare in quel giardino mette tranquillità !
    Se avessi quel giardino anche a me piacerebbe stendere le lenzuola :) o qualsiasi altra cosa.
    molto carina l' idea di avere un giorno fisso per le lenzuola.
    In un capitolo di Piccole donne, che magari tu ora leggerai in versione originale, la domestica Annah, dichiarò che se non si poteva fare il bucato regolmente il lunedì, ( per via dell' invito delle amiche di Amy ) sarebbe andata storta tutta la settimana.
    Se sei a tuo agio puoi magari considerarti una naturalizzata britannica, e non più un espatriata.
    In fondo è un brutto termine, sa un pò di deportata, esule, non consenziente.
    Abbracci
    Rossella
    ps: comunque non vorrei che tu sparissi dalla rete :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossella! Quelle lenzuola non sono le mie e quello non e' il mio giardino...magari! E' un giardino trovato durante una delle nostre passeggiate in campagna. Il nostro giardino comunque e' bello e molto verde. E rilassante, tanto! ;)
      Mi troverai ancora...
      Un abbraccio,
      Miriam

      Elimina