mercoledì 20 aprile 2016

ILAM COUNTRY PARK


Lunedi scorso e’ stato il mio compleanno.
35, un numero interessante.
La mia famiglia mi ha festeggiato in mille modi diversi e tra questi una gita domenicale nel Peak District.
Perche’ la mia famiglia mi conosce nel profondo.



In partenza, un cielo blu meraviglioso.
Abbiamo lasciato la macchina nella localita’ National Trust di Ilam Park Estate e dopo un breve pranzo abbiamo deciso di intraprendere il sentiero che porta ai famosi stepping stones nella bellissima valle di Dovedale.
Eravamo gia’ stati in gita agli stepping stones il primo anno del nostro arrivo. Lo avevo raccontato qua e ci erano piaciuti moltissimo. 
Dopo essersi lasciati alle spalle Ilam Country Estate, si attraversa il minuscolo paesino di Ilam con i suoi cottage, la sua chiesetta e la sua minuscola piazza. Arrivati all’ultimo cottage un sentiero conduce nel verde verso i prati.

Pascoli. Greggi di pecore ovunque.
E’ il periodo degli agnellini e noi, domenica, ne abbiamo fatto una scorpacciata. 
Per niente intimoriti dalle persone si lasciano avvicinare mantenendo sempre una distanza di sicurezza e la loro mamma vicina.
Verde per kilometri, qualche fattoria, tanti cancelletti in legno da scavalcare. Un mix perfetto.


Dopo un’oretta di cammino arriviamo alle stepping stones: le pietre che ci permettono di attraversare il fiume da una sponda all’altra.
Cosi divertenti che ci costringono ad attraversarlo piu’ e piu’ volte facendo la coda ogni volta.
Piccola pausa obbligata al fiume per due attivita’ classiche tanto amate dal Grande e dalla Piccola.
La prima attivita’ e’ il lancio dei sassi nel fiume.

La seconda attivita’, sebbene credo la facciano anche tanti bambini italiani (ma vi assicuro mai cosi tante volte come i bambini inglesi) , la conosco solo con il suo nome inglese.

Pooh Stick Race.

Il gioco e’ semplice. 
Si lancia un bastoncino nel fiume e si corre ad un punto scelto come punto di arrivo (in genere un ponte). Il primo bastoncino che arriva vince.
Non ridete. Qua e’ una cosa seria.
Talmente seria che prima di noi un gruppo di ragazzi universitari si e’ lanciato in una gara pazzesca. Universitari.
Qua imparano il pooh stick race fin da piccoli!


Dopo la gara con i bastoncini e’ arrivato il momento di tornare verso Ilam, ma seguendo la via alta.
Ci incamminiamo verso un sentiero stretto che subito sale sulla collina e ammiriamo la valle da un’altra prospettiva.
Stiamo per iniziare la discesa verso il paese quando vediamo un cartello che dice “Viewpoint” e indica una piccola cima.
Ci guardiamo e decidiamo di salire ancora un po'.
La Piccola bravissima, tutto da sola.
Ci siamo, siamo sopra a tutto. E’ meraviglioso.
La cima vera e propria e’ leggermente piu’ in alto, ma non va bene per la Piccola.
Il Grande pero’ mi guarda e non riesco a dirgli di no.
Non e’ pericoloso e insieme a lui salgo ancora un po’.
Insieme a lui arrivo piu’ in alto.
Basta poco, ma lui e’ contento di aver fatto una cosa che si puo’ fare solo se si sono gia’ compiuti i sette anni!



Nessun commento:

Posta un commento