mercoledì 25 maggio 2016

Il paese di OUNDLE e il NENE WAY


Domenica siamo stati in gita per approfittare della bella giornata di sole e perche’ ci piace camminare.
Non servono molte altre scuse.
Siamo partiti dal paese di Oundle nel Northamptonshire, sede di una prestigiosa scuola, per spostarci poi lungo il Nene Way e passeggiare lungo il canale.


Uno dei tanti cancelli in legno ci indica il passaggio che ci fa lasciare il paese alle spalle e ci fa avventurare verso i prati e il canale.
Il caldo inizia a farsi sentire e iniziamo a toglierci gli strati di giacche e felpe e a spalmarci la crema solare.
 


Decidiamo di ambientare la gita nel mondo di Dinasour Cove, una serie di libri per ragazzi che sta leggendo il Grande. Lui fa la parte di Jamie, uno dei protagonisti dei libri, e ogni tanto estrae il suo Fossil Finder immaginario per dirci cosa incontriamo lungo il cammino.
La Piccola, dal canto suo, per niente interessata al mondo di Dinosaur Cove, decide di essere Captain Gem di Swashbuckle, un programma della Cbeebies e impartisce comandi pirateschi a tutti.

Costeggiamo il canale dove troviamo parti di sentiero un po’ abbandonate.
Ci fermiamo per una sosta in un grande prato aperto. E’ ora di un picnic.
Vediamo una barca avvicinarsi lungo il lago e salutiamo i due signori che stanno passando la loro domenica navigando lungo il Nene River.
Incontriamo diversi gruppi di tori. Proprio cosi, tori.
E scopriamo che, a differenza delle mucche, i tori ti fissano tutto il tempo fino a quando non ti sei allontanato e se non lo fai in fretta iniziano a seguirti minacciosi.
 



Il cielo cambia in continuazione.
Non so se e’ l‘angolo che i raggi del sole formano con la terra a questa longitudine, ma le nuvole sembrano sempre appiccicate sul blu del cielo. Sono sempre spettacolari.
Sono 3D.
C’e’ un cielo che apre un altro cielo.

L’ultimo tratto di strada prevede il passaggio dentro un campo di fiori giallo. E’ bellissimo e ci fermiamo un attimo per farci foto buffe su sfondo giallo.
Altra sosta e si torna alla macchina.
Soddisfatti.
I bimbi hanno camminato anche questa volta due ore buone.
Sono pronti, quasi, per affrontare la montagna questa estate.
Magari facciamo ancora qualche gita per essere sicuri che le montagne, a noi, non spaventano neanche un po’!




1 commento:

  1. No ma che spettacolooooo! Quel verde e quel blu insieme che abbagliano. Questa e' la cosa che amo di piu' dell'Inghilterra! ;)

    RispondiElimina