martedì 24 gennaio 2017

A casa di ISAAC NEWTON


Non lontano da casa nostra, nel Linconshire, il 25 dicembre 1642 nacque Isaac Newton.
La sua casa e’ una delle proprieta’ del National Trust ed e’ stata la meta della nostra gita di domenica scorsa.



La casa e’ molto piccola e occorre prenotare l’ingresso e il tour guidato per poterla visitare.
Uno dei tanti volontari del National Trust ci ha quindi raccontato di Isaac Newton bambino, adolescente e adulto facendoci rivivere anni passati.
La sua storia, purtroppo, e’ stata un po' triste.


Si racconta che nel 1666, Newton fosse seduto sotto il melo nel suo giardino quando una mela gli cadde in testa.
Da li, le mille domande sulla gravita’.
Noi quel melo lo abbiamo visto, e’ sorretto da varie aste di legno perche’ molto vecchio e la Regina ha voluto nominarlo uno degli alberi piu’ importanti di tutta l’Inghilterra.
Non un melo qualunque, quindi.

Nel cortile della casa troviamo altre depandance, stalle e strutture per i visitatori.
In una di queste e’ possibile sedersi per un picnic e giocare contemporaneamente con diversi giochi e attivita’ preparate apposta per i bambini.
Noi ci siamo divertiti costruendo un elicottero di carta e impilando sassi di vetro scintillante in un gioco di equilibrio.




Per finire un caffe’ e la scoperta del Science Centre dove abbiamo conosciuto meglio il Newton scienziato, fisico, matematico.
Una serie di piccoli laboratori di forze, luci, colori, vetri che hanno spiegato ai bambini concetti difficili come la gravita’, la forza centrifuga, la riflessione e la rifrazione.
Una domenica all’insegna della scienza che ricorderemo per un bel po’.







Nessun commento:

Posta un commento