mercoledì 26 aprile 2017

Edimburgo e Stirling: due citta’ scozzesi


Siamo stati in Scozia durante la pausa pasquale.
5 giorni bellissimi.
Abbiamo viaggiato in macchina e visitato un’isoletta scozzese deliziosa che sara’ materiale per il prossimo post.
Per oggi, due citta’: Edimburgo e Stirling.


Avevamo gia’ visitato la citta’ di Edimburgo due anni fa.
E’ una citta’ meravigliosa e anche questa volta abbiamo avuto la fortuna di visitarla con il sole. Dopo un primo breve picnic ai piedi del Castello ci siamo avventurati nelle stradine intorno a Grassmarket dove abbiamo trovato un negozietto molto affascinante che vendeva, oltre a mille prodotti interessanti, tutto cio’ che riguarda il mondo di Harry Potter.
E' situato nella stradina che si dice essere quella che abbia ispirato la Rowling per descrivere Diagon Alley.


Il Grande era entusiasta dato che sta divorando, uno dopo l’altro, tutti i libri del maghetto piu’ famoso del mondo.
Dopo questa prima tappa ci siamo persi nel museo nazionale scozzese.
Una vera meraviglia.
Enorme e a portata sia di bambino che di adulto.
Il museo e’ talmente grande che ne abbiamo visitato solo alcune sezioni, quelle piu’ a misura di bambino.
In corso vi era il festival della scienza e tecnologia con tanti esperimenti per i piu’ piccoli.
Il tutto gratuito.

Dopo la tappa al museo ci siamo diretti a piedi verso la sede del Parlamento che la scorsa volta non eravamo riusciti a visitare.
Il Parlamento e’ aperto gratuitamente al pubblico che puo’ assistere alle varie riunioni o semplicemente curiosare nelle varie stanze.
I parlamentari erano in ferie quel giorno e vi era poca gente, ma e’ stata comunque un’esperienza interessante.
La struttura, da un punto di vista architettonico, e’ strepitosa.


Il giorno dopo ci siamo diretti a Stirling per visitare il Castello e la minuscola cittadina.


Rispetto al Castello di Edimburgo, quello di Stirling e’ molto piccolo e meno affascinante, ma anche qua abbiamo trovato tantissime attivita’ che hanno coinvolto il Grande e la Piccola.
Una piu’ semplice e ben riuscita dell’altra.
Rimango sempre affascinata dalla bravura del popolo anglosassone a coinvolgere i piu’ piccoli.

Dal castello, in lontananza, abbiamo ammirato il monumento dedicato a William Wallace, noto a tutti come Braveheart.
A Stirling abbiamo preso dieci minuti di pioggia, non di piu’.
Stirling per noi e’ stato anche motivo di incontri con amici dato che una famiglia di nostri amici scozzesi abita nelle vicinanze del castello e ci ha invitati per un te’ a casa loro.
I primi due giorni di vacanza sono andati.
Dopo due citta’, ci siamo incamminati verso la natura selvaggia piu' a nord.
Molto selvaggia.
Nel prossimo post.


Nessun commento:

Posta un commento