mercoledì 1 novembre 2017

A walk in the wood


Settimana scorsa c’e’ stato lo school break in Inghilterra.
Un settimana di vacanza da scuola per half term.
Ho preso anche io una settimana di ferie per stare con i miei figli.
Ci svegliavamo lentamente la mattina rotolandoci nel lettone per un tempo infinito e poi partivamo per qualche avventura. 
Solo noi tre.


Venerdi scorso la giornata era magnifica.
Abbiamo deciso di andarcene nel Peak District con gli stivali da pioggia ai piedi, prevedendo foglie secche e fango, e portare con noi un bel picnic.


Scelta azzeccata.
Abbiamo cominciato con un picnic in riva al lago circondati da mucche e pecore.
Abbiamo poi deciso di seguire il percorso nel bosco chiamato “Wilderness Walk”.


Abbiamo corso, cantato, camminato nel fango.
Ci siamo sporcati, abbiamo riso.
Abbiamo visto dieci fagiani attraversare il sentiero a due metri da noi.
Abbiamo giocato con le foglie prendendo al volo quelle che cadevano.


Abbiamo esplorato alberi cavi.
Abbiamo messo in scena il duello tra Robin Hood e Little John su un ponticello trovato lungo il sentiero.
Abbiamo calciato foglie a non finire.


Ognuno di noi aveva un sacchettino colorato che doveva riempire con tesori del bosco senza che gli altri vedessero.
Prima di andare via abbiamo preso una cioccolata calda in un delizioso caffe’. L’abbiamo sorseggiata fuori su un tavolino di legno e abbiamo svelato il contenuto dei nostri sacchettini spiegando in dettaglio cosa avevamo scelto e perche’.
La Piccola ha poi fatto un piccolo poster da portare a scuola per il suo Show and Tell.


Non abbiamo fatto nulla di speciale.
Tutto e’ stato speciale.








3 commenti: