mercoledì 28 marzo 2018

Cinema in famiglia


Domenica 25 marzo e’ una data che ricorderemo.
A poco piu’ di sei anni dalla nascita della Piccola, per la prima volta, siamo andati al cinema tutti e quattro insieme.
Strano, lo so. Ma abbiamo i nostri motivi.
In primis, ci piace spendere le nostre giornate all’aperto, quindi e’ raro che cerchiamo un’attivita’ al chiuso.
Alla Piccola, i film, i cartoni, il cinema, la televisione, non sono mai piaciuti. Guarda qualche telefilm di breve durata (in questo momento e’ fissata con The Worst Witch), ma un film, o un cartone lungo, in genere lo segue poco e malvolentieri.
Quando organizziamo le nostre serate cinema casalinghe, lei spesso segue il film la prima mezz’ora e poi si mette a fare altro.
Cosi e’.
Al Grande invece il cinema piace molto e cosi io o Mr F. lo abbiamo accompagnato piu’ volte.


Domenica scorsa invece siamo andati al cinema tutti insieme, come famiglia! 
Un evento.
La Piccola era entusiasta perche’ giovedi era stata a vedere lo stesso film con la sua classe come gita scolastica (stanno studiando l’autrice Beatrix Potter a scuola).
Ne e’ rimasta affascinata e ha voluto tornarci.
Il film in questione e’ Peter Rabbit.
E ci e’ piaciuto moltissimo.
La storia e’ semplice, ma io ho riso di gusto ai tanti dialoghi divertenti che ci sono durante tutto lo svolgimento del film.
Insomma noi lo consigliamo vivamente!


Oggi e' arrivata una foto dalla scuola (foto sopra), dal maestro della Piccola, con questa didascalia: “You wouldn’t believe what happened today! A week after watching Peter Rabbit at the cinema, rabbits from our very own Rabbit Island have broken into our classroom and caused havoc! We better start writing a letter to the cleaners to explain what happened!” ("Non crederete mai cosa e’ successo oggi! Una settimana dopo la visione al cinema del film Peter Rabbit, i conigli della nostra fattoria sono entrati nella nostra classe e hanno causato scompiglio! Meglio scrivere subito una lettera ai bidelli che devono aiutarci a pulire per spiegare loro cosa e’ successo").
E da questo spunto, durante l’ora di inglese, i bambini oggi hanno scritto tutti una lettera.
Ma non e’ fantastico?
Il maestro della Piccola ci piace, ci piace molto!


Nessun commento:

Posta un commento